Immagine in caricamento...
Vai alle foto
Nato nel 1942. Francese. Vive a Parigi. Entra a Magnum nel 1978. Dopo un apprendistato nel 1956 a Villefranche-sur-Saâne, nel 1958 viene assunto come assistente del fotografo Louis Foucherand a Parigi. Diventa reporter per l'agenzia Dalmas, dopo aver realizzato un reportage in Algeria nel Sahara. Nel 1966 fonda l'agenzia Gamma con Gilles Caron, Hubert Henrotte e Hugues Vassal. Raymond Depardon realizza reportages in tutto il mondo, in particolare nel Cile, nel Tchad e in Afghanistan. Ottiene la Robert Capa Gold Medal nel 1973. Alla fine degli anni '70 effettua un lavoro fotografico sull'ospedale psichiatrico San Clemente di Venezia. Nel luglio 1980, da New York, invia quotidianamente, per tutto il mese, un testo e una foto al quotidiano Libération.. Partecipa nel 1984 alla missione fotografica della Datar per fotografare il paesaggio urbano e rurale francese. Nel 1991 riceve il Grand Prix National della Fotografia. Contemporaneamente alla sua attività di fotografo, il cinema occupa un posto molto importante nella sua vita. Libri: - Chili, 1973 / - Tchad, 1978 - Gilies Caron-Reporter, 1978 - Notes, 1979 - Correspondance New Yorkaise, 1981 - Le désert américain, 1983 - San Clemente, 1984 - Les fiancées de Saigon, 1986 - Hivers, 1987 - Les vues de Raymond Depardon, 1988 - La Pointe du Raz, 1991 - Depardon Cinéma, 1993 - La colline des anges, 1994 - La ferme du Garet, 1995 - En Afrique, 1996 - La porte des Larmes, 1996