Perchè risulta così difficile mantenere il controllo quando si perde denaro

Si chiama ansia anticipatori ed in pratica è la paura di avere paura. Moltissimi trader ne soffrono e molte persone abbandonano le piattaforme di trading online, anche se stanno ottenendo risultati positivi,  perchè non riescono a superarla.

Quando stiamo facendo del trading ci troviamo molto spesso a dover affrontare un problema piuttosto serio: la paura di perdere del denaro.

A volte addirittura non riusciamo a controllare l’ansia ancora prima che il grafico inizia a scendere i nostri investimenti iniziano a perdere di valore.

 

E’ possibile gestire l’ansia da trading per comprare azioni?

Avere un buon equilibrio mentale quando si fa trading è un requisito fondamentale. E’ impensabile di ottenere buoni risultati e di essere un buon investitore se si è una persona ansiosa.

Le riviste del settore finanziario come Ternimagazine si occupano spesso di insegnare ai potenziali investitori tutto quello che c’è da sapere sul mondo della finanza, sugli investimenti online e sul funzionamento dei vari sistemi di trading, ma dimenticano di avvisare la gente comune, che mai ha sperimentato il mondo del forex o delle azioni, di quanto sia pericoloso per la psiche.

L’ansia atavica era un sistema che risultava fondamentale per la sopravvivenza della specie in passato, in pratica permetteva agli uomini primitivi di poter provare quella specie di sesto senso che anticipava il momento del pericolo.

Se avete avuto modo di guardare un branco di animali nel momento immediatamente precedente all’attacco di un predatore, saprete esattamente di cosa stiamo parlando.

Purtroppo per noi, l’istino è primordiale, e il sangue freddo non è da tutti. Questo è principalmente il motivo per cui alcune persone sono più portate per gli investimenti in borsa e altre un po’ meno.

 

Tutti possono imparare a gestire l’ansia da investimenti?

In un certo senso gestire l’ansia è solo questione d’allenamento.

Le persone che soffrono di patologie particolari che riguardano l’ansia sono percentualmente molto poche (e a queste poche è assolutamente controindicato fare investimenti online), ma tutte le altre possono migliorare le loro prestazioni gestendo i loro stati ansiosi.

Quando vi accingete ad investire con il trading online cercate di focalizzare la vostra attenzione non tanto sul denaro, ma piuttosto sulla prestazione. Focalizzare l’attenzione sul denaro non vi aiuterà a mantenere i nervi saldi, ma pensare solo al miglioramento della prestazione, senza porre troppa attenzione al denaro aiuta a estraniarsi.

 

Cercate di prendervi dei momenti di pausa dal trading. Una volta chiusa una posizione, se siete persone particolarmente ansiose, dedicate qualche minuto al relax.

Respirate profondamente, staccatevi dal computer, camminate possibilmente all’aria aperta in una zona tranquilla e poco rumorosa. Prima di ricominciare dovete tener presente che il vostro cervello, per evitare l’alienazione e quindi l’ansia e il panico, ha bisogno di comprendere che al di fuori dei grafici e delle analisi tecniche dei titoli esiste un mondo reale.

Se può risultarvi di qualche consolazione, sappiate che anche i migliori trader del mondo dichiarano di avere o aver avuto dei problemi di ansia e che solo affrontandoli in modo corretto sono riusciti ad ottenere i risultati da milioni che hanno attualmente.